Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. VUOI SAPERNE DI PIU'?   

ZTL Pisa:Mappa,Orari,Telecamere,Parcheggi




Mangiare
Dormire
Parcheggiare
Visitare


Affidabilità:buona
Data aggiornamento: 29/01/2015
Evoluzione: stabile

TI INTERESSA IL FILE DELLA ZTL
Scarica il file.KML a questo indirizzo e aggiorna la tua mappa in google maps.

download Contattaci

mappa ufficiale non disponibile

download Scarica l'ordinanza della ZTL

regolamento non disponibile


WARNING ZTL

 

 


Estensione ZTL

Dove sono le telecamere

Orario e giorni di funzionamento

Veicoli Ammessi

Soggetti Autorizzati

Orario accesso per carico e scarico

Accesso disabili

Clienti di Alberghi e Affittacamere o Case di riposo

Permessi temporanei

Se sono entrato senza autorizzazione posso sanare la mia posizione

Ufficio di riferimento

Approndimenti

Inserisci un commento

 

 

 

 

 


 

Estensione ZTL

 

La ZTL di Pisa è organizzata in cinque zone così denominate:

A) S. Francesco

B) Santa Maria

C) San Martino

D) San Antonio

E) Zona CEP

Si precisa che è stata inoltre istitiuta nel periodo estivo e solo nei weekand una ZTL notturna relativa ai lungoarni Pacinotti, Mediceo Galilei e Gambacorti.

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Dove sono le telecamere

Le telecamere che controllano l'accesso alla ZTL di Pisa sono 14 e sono posizionate in:

  • Via Carducci
  • Via di Simone
  • Via del Bibbiena
  • Porta di san Ranierino
  • Via Volta
  • Via Curtatone
  • Via Silvestri
  • Via Scorno
  • Via Turati
  • Via San Paolo
  • Via Mazzini
  • Via S, Antonio
  • Ponte CEP dir, Nord
  • Ponte CEP dir, Sud

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Orario e giorni di funzionamento

Le telecamere a protezione della ZTL di Pisa sono in funzione tutti i giorni dalle ore 00:00 alle ore 24:00.

La ZTL notturna inizia a maggio e terminerà il 30 settembre con il seguente calendario:

  • maggio, agosto e settembre, venerdì, sabato e prefestivi dalle ore 22 alle ore 3,
  • giugno e luglio il provvedimento con lo stesso orario è esteso a tutte le sere

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Veicoli Ammessi

Il divieto di accesso alla ZTL di Pisa riguarda tutti i veicoli tranne i veicoli a trazione animale, velocipedi, ciclomotori, motoveicoli a due ruote che pertanto possono entrare senza autorizzazione.

ritorna all'indice

 

 

 


 

Soggetti Autorizzati

E' consentito il transito e la sosta all'interno nella ZTL di Pisa, in deroga al divieto,mediante inserimento in una lista di targhe autorizzate denominata "lista bianca A" presso il Centro di Controllo Z.T.L. in maniera permanente, con richiesta da avanzare da parte degli interessati al Comando di Polizia Municipale, a:

a) veicoli a trazione elettrica in servizio di autonoleggio;

b) veicoli intestati ai Corpi di Polizia (compresi veicoli di altre pubbliche amministrazioni con funzioni di polizia), Vigili del Fuoco, Forze Armate; auto di rappresentanza dei comuni di Pisa, Cascina, S. Giuliano Terme, Vecchiano, Calci, Vicopisano, dotate di scritte identificative riportate sul mezzo ovvero di contrassegno riconoscibile;

c) Veicoli di Enti e Associazioni assistenziali ONLUS: identificabili a vista con scritte ben visibili sulla carrozzeria. Per i veicoli non chiaramente identificabili dovrà essere richiesto al Comando di Polizia Municipale, il rilascio di contrassegni identificativi. Il numero di questi ultimi è a giudizio dell'Amministrazione in seguito ad esame di documentata istanza.

d) Veicoli adibiti a servizi di pubblico interesse appartenenti alle diverse amministrazioni pubbliche e riconoscibili come tali attraverso i relativi contrassegni (Es: bollino "Servizio di Stato, scritte identificative riportate sul mezzo"), Statali (Ministero di Grazia e Giustizia, Regionale (ASL, ARDSU, ATER, Ufficio Regionale di Tutela del Territorio, A.R.PA.T.), dell'Università di Pisa, SSSUP S.Anna, Scuola Normale Superiore, C.N.R. nonchè delle aziende pubbliche e private che svolgono servizi di interesse pubblico, quali servizi postali, raccolta RSU e similari. Il numero di autorizzazioni per ciascun ente/azienda sarà deciso a insindacabile giudizio dell'A.C., d'intesa tra Polizia Municipale e Direzione Mobilità;

e) Veicoli di proprietà di aziende ed enti erogatori di Pubblici servizi locali, quali la manutenzione stradale, ovvero energetici e telefonici nazionali, muniti di scritta identificativa sulla fiancata, destinati alla esecuzione o al controllo di interventi urgenti. Il numero di autorizzazioni per ciascuna azienda sarà deciso a insindacabile giudizio dell'A.C., d'intesa tra Polizia Municipale e Direzione Mobilità; per interventi urgenti che richiedono occupazione di suolo pubblico si fa riferimento all'art. 3 del vigente Regolamento per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche;

f) Mezzi di abituale utilizzo dei soggetti dotati di contrassegno "Invalidi", (art. 188 del nuovo C.d.S.) come dai medesimi appositamente segnalati (un veicolo per contrassegno). La sosta, negli spazi riservati alla sosta dei residenti, è ammessa esclusivamente con la esposizione del contrassegno "invalidi".

g) Autoveicoli adibiti a servizio pubblico (taxi) e a noleggio con conducente (sigla NCC);

h) Veicoli adibiti a servizio di trasporto pubblico di linea, e a servizi turistici autorizzati, taxi e taxi collettivo;

i) Veicoli di Istituti di vigilanza privata e per Trasporto valori recanti colori e contrassegni dell'istituto di vigilanza o della ditta trasporto valori con l'utilizzo del telepass a cui associare fino a n. 4 targhe ;

j) Massime autorità cittadine laiche (Prefetto, Presidente del Tribunale - Magistrati togati - Procuratore della Repubblica, Comandante dei Carabinieri, Questore, Difensore Civico, Rettore e Direttore Amministrativo dell'Università e cariche similari) e religiose (Arcivescovo di Pisa e cariche similari) previo rilascio del relativo contrassegno;

E' consentito,in deroga al divieto e previo rilascio, da parte dell'Ufficio ZTL della Polizia Municipale, di permesso oneroso l'accesso, il transito e la sosta negli spazi ad essa destinati e distinti per tipologia dei veicoli al servizio di:

a) Veicoli di proprietà del personale dipendente di Aziende, Agenzie ed Enti pubblici utilizzati in maniera continuativa e non occasionale per l'espletamento di compiti di istituto, e per i quali l'Ente di appartenenza ha rilasciato specifica autorizzazione per l'uso del mezzo proprio;

b) autoveicoli privati di associazioni di volontariato riconosciute dalla Regione Toscana (n°1 permesso per ciascuna Associazione), Dirigenti dei Sindacati (n.1 permesso per ognuna delle seguenti sigle: C.G.I.L., C.I.S.L. U.I.L. ,U.G.L.);

c) testate Giornalistiche ed emittenti locali ("Il Tirreno" "La Nazione" "Tele Granducato" "Canale 50"): n.4 permessi oltre ad n° 1 permesso nominale per il Direttore responsabile di ciascuna Redazione locale. Altre redazioni locali potranno presentare istanza di un singolo permesso/ciascuna. Le istanze saranno vagliate da parte del Comando di Polizia Municipale.

d) medici di base: il permesso è rilasciato per i soli settori di residenza dei propri assistiti, debitamente documentati e consente l'accesso dal lunedì al Venerdì 08.oo/20.oo con possibilità di sosta max h 2 con esposizione disco h di controllo;

e) medici coronarici pubblici, senza limiti orari di accesso e sosta.

f) componenti la Giunta Comunale e Direttore generale: autoveicoli di proprietà ( oppure vedi al Cap.lo 3 p.to 2) n° 1 autorizzazione per Amministratore oppure possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe;

g) componenti il Consiglio Comunale e Presidenti di Circoscrizione; autoveicoli di proprietà ( oppure vedi al Cap.lo 3 p.to 2) n° 1 autorizzazione per Amministratore oppure possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe; in alternativa all'autorizzazione annuale a pagamento potrà essere richiesto da parte della Presidenza del Consiglio Comunale l'inserimento in Lista Bianca T di una targa di auto propria limitatamente ai giorni di Consiglio Comunale/commissione consiliare con l'autorizzazione all'accesso e alla sosta nelle Z.T.L. di S. Martino - S. Antonio. I relativi permessi cartacei per la sosta verranno rilasciati da parte della Presidenza del Consiglio Comunale.

h) informatori scientifici del farmaco, sia con mandato di rappresentanza che dipendenti di aziende farmaceutiche: autoveicoli di proprietà (oppure vedi al Cap.lo 3 p.to 2) n° 1 autorizzazione con 1 targa ovvero possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe al permesso, accesso dal lunedì al Venerdì 08.oo/20.oo con possibilità di sosta max h 1 con esposizione disco h di controllo;

i) agenti di commercio, sia con mandato di rappresentanza che dipendenti di aziende commercial autoveicoli di proprietà (oppure vedi al Cap.lo 3 p.to 2) n° 1 autorizzazione con 1 targa ovvero possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe al permesso accesso dal lunedì al sabato 08.oo/20.oo con possibilità di sosta max h 1 con esposizione disco h di controllo;

j) ditte di autotrasporto merci, con possibilità di accesso nelle fasce orarie: 7,30-10,30 e 14,00-16,30 dal lunedì al sabato, festivi esclusi: n° 2 autorizzazioni per attività (2 targhe) ovvero possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe all'autorizzazione dei veicoli adibiti a trasporto merci di proprietà della ditta richiedente;

k) ditte trasporto valori (autoveicoli di proprietà, oppure vedi al Cap.lo 3 punto 2) n°1 permesso con 1 targa per ditta ovvero la possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe;

l) ditte artigianali: veicoli adibiti al trasporto di cose indispensabili per l'attività di artigiano riparatore in sede propria o a domicilio del cliente (elettricisti, imbianchini, idraulici, falegnami, verniciatori, marmisti, imprese di pulizie ecc.) con possibilità di sosta nei luoghi ove consentito; accesso di norma dal lunedì al venerdì 8.00/20.00 con possibilità di sosta limitatamente alla durata dell'intervento; n. 1 permesso per targa oppure la possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n. 4 targhe. Potranno essere accordati orari diaccesso diverso per comprovate esigenze, debitamente documentate;

N:B: i permessi dovranno essere utilizzati esclusivamente per l'accesso e l'allontanamento dal luogo di lavoro seguendo l'itinerario più breve; verrà sanzionato il transito per il solo attraversamento della ZTL;

m) attività commerciali con comprovata attività di consegna di derrate alimentari a domicilio nella ZTL (pizzerie, ristoranti, rosticcerie ecc.) veicoli di proprietà (oppure vedi al Cap.lo 3.punto 2) adibiti a trasporto delle suddette merci in regola con le normative igienicosanitarie vigenti: : n°1 permesso per attività (1 targa) ovvero la possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe; accesso dal lunedì al Sabato 07.oo/20.oo con possibilità di sosta max h 1 con esposizione disco h di controllo. Potranno essere accordati orari di accesso diverso, per comprovate esigenze opportunamente documentate.

n) spurgo fosse biologiche: n°1 permesso per veicolo di proprietà oppure possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe a permesso; accesso dal lunedì al Sabato 07.00/20.00;

o) corrieri veloci, trasporto di medicinali urgenti, espurgo fosse biologiche: n°1 permesso per veicolo di proprietà (oppure vedi al Cap.lo 3.punto 2) oppure possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe a permesso; accesso dal lunedì al Sabato 07.oo/20.oo con possibilità di sosta max h 1 con esposizione disco h di controllo;

p) imprese di traslochi e facchinaggio: n°1 permesso per veicolo oppure possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe a permesso; accesso dal lunedì al Sabato 07.oo/20.oo con possibilità di sosta ove consentito, ovvero possibilità di richiedere l'autorizzazione di occupazione del suolo pubblico;

q) agenzie immobiliari con sede all'interno della Zona Traffico Limitato: n°1 permesso per agenzia (1 targa di veicolo di proprietà oppure vedi al Cap.lo 3.punto 2) ovvero possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe, accesso dal lunedì al Sabato 08.oo/20.oo con possibilità di sosta max h 1 con esposizione disco h di controllo esclusivamente nella ZTL dove ha la sede l'agenzia immobiliare; per i permessi provvisori viene autorizzato l'utilizzo di un portale gestito dalle associazioni di categoria per la emissione di permessi giornalieri provvisori, max 20 al giorno;

r) trasporto pane e prodotti di pasticceria: veicoli, di proprietà della ditta, adibiti a tale trasporto in regola con le normative igienico-sanitarie vigenti, con orario di accesso 0,00/24,00 e sosta limitata per le sole operazioni di scarico; n°1 permesso per veicolo oppure possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe al permesso;

s) Autocarri con peso complessivo superiore a 5,0 t di proprietà di Ditte/Società commerciali, artigianali ecc. che hanno frequenti rapporti di lavoro all'interno delle Z.T.L. con possibilità di transito e sosta per le sole operazioni di scarico e carico: orario di accesso, percorso di accesso e tempo di permanenza saranno definiti da parte del Comando di Polizia Municipale per singola domanda (percorso personalizzato). Il rilascio del permesso è subordinato alla presentazione di polizza fidejussoria a garanzia di eventuali danni alle pavimentazioni stradali dell'importo di 25.000,00 euro. Detta polizza sarà trattenuta presso l'U.O.C. Manutenzioni della Direzione Urbanizzazione Primaria e verrà svincolata dopo la verifica di inesistenza di danni al patrimonio comunale; il suddetto documento non è necessario in caso di transiti occasionali all'interno della Z.T.L. e purchè nel percorso non siano comprese strade con lastrico storico o restaurato;

t) agenzie di investigazione privata: n°1 permesso per veicolo di proprietà (1 targa di veicolo di proprietà oppure vedi al Cap.lo 3. punto 2), ovvero possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe con possibilità di sosta max h 1 con esposizione disco h di controllo;

E' ammesso, in deroga al divieto generale, l'accesso al settore di pertinenza, con l'inserimento del numero di targa nella lista bianca C, dei:

1. Veicoli di proprietà dei residenti anagrafici o domiciliati per motivi di lavoro, nelle ZTL limitatamente al settore di appartenenza e con possibilità di sosta in tutti i luoghi consentiti nella zona per cui viene rilasciata l'autorizzazione se privi di autorimessa od area privata idonea allo stazionamento di un veicolo come risultante da specifica autocertificazione. Per ogni nucleo abitativo non potranno essere rilasciate più di n° 3 autorizzazioni; il permesso è rilasciato anche ai domiciliati per motivi di lavoro, con la esclusione di quelli aventi la residenza nei comuni di: : Pisa, Calci, San Giuliano Terme, Cascina, Vecchiano, Vicopisano, Calcinaia, Pontedera, Viareggio, Lucca, Collesalvetti e Livorno; ai domiciliati che hanno contratto a termine, ovvero incarichi trimestrali sarà rilasciata l'autorizzazione per il periodo certificato con in corrispondente inserimento della targa in " Lista Bianca C".Ai veicoli dotati di area di sosta pertinenziali sarà rilasciato un permesso gratuito di solo transito.

2. Veicoli in uso a residenti o domiciliati per motivi di lavoro, ma non di proprietà dei medesimi, nei seguenti casi:

- veicolo intestato a:

- parente di I° grado residente in Comuni diversi da quelli di seguito elencati:Pisa, Calci, San Giuliano Terme, Cascina, Vecchiano, Vicopisano, Calcinaia, Pontedera, Viareggio, Lucca, Collesalvetti e Livorno;

- convivente registrato sullo stato di famiglia;

- veicolo in comodato d'uso registrato alla Agenzia delle Entrate;

- veicolo in uso a titolo gratuito di proprietà della Ditta per cui lavora il residente o domiciliato;

Ai veicoli dotati di area di sosta pertinenziali sarà rilasciato un permesso gratuito di solo transito.

3. Veicoli di proprietà di soggetti detentori di aree private di sosta: ai soggetti diversi da quelli di cui ai punti 1) e 2) che possiedono o dispongono, secondo un titolo di godimento reale, di aree di sosta in sede propria è rilasciato un permesso oneroso di solo accesso e transito (1 targa). Agli enti pubblici ed alle aziende private chedispongono di aree di sosta in sede propria è rilasciato, in aggiunta al permesso di accesso e transito delle auto aziendali, un permesso di solo transito utilizzabile anche per veicoli in uso ma non in proprietà (1 targa).

4. Veicoli di proprietà di dipendenti del Ministero della Giustizia assegnatari di posti di sosta nell'area demaniale di piazza della Repubblica; l'elenco delle targhe da inserire nella lista bianca, nel numero massimo corrispondente al numero di stalli auto presenti, sarà fornito dal Presidente del Tribunale;

5. Mezzi di proprietà delle Ditte artigianali aventi sede in ZTL, adibiti a trasporto merci o ad uso promiscuo, specificatamente attrezzati ad officina oppure ritenuti indispensabili per l'attività di artigiano riparatore in sede propria o a domicilio del cliente (elettricisti, imbianchini, idraulici, falegnami, vernicisti, ecc.) con possibilità di transito e sosta, se privi di autorimessa o area privata come risultante da apposita autocertificazione, nei luoghi ove consentito, limitatamente al quartiere ove è ubicata la sede e con l'obbligo di percorrere l'itinerario più breve possibile; Per ogni ditta si prevedono al massimo n.3 autorizzazioni (corrispondenti a n.3 targhe). In alternativa al permesso per targa singola è consentito l'utilizzo di telepass con la possibile associazione di fino a quattro targhe (autorizzazione multipla) da utilizzare non contemporaneamente.

6. Veicoli al servizio di anziani residenti in ZTL sprovvisti del punteggio richiesto per l'ottenimento del contrassegno di invalidità ma bisognosi di assistenza e cure. I suddetti dovranno allegare alla domanda certificazione medica che attesti il tipo di patologia ed il reale bisogno di assistenza ed indicare la targa di abituale riferimento (1 targa per anziano). L'amministrazione si riserva il rilascio dell'autorizzazione, previa valutazione della documentazione presentata a supporto della domanda.

7. Veicoli dei panificatori con sede in ZTL di Pisa: n.1 permesso per attività corrispondente a 1 targa, ovvero con telepass cui associare fino a n.4 targhe, con h di accesso e sosta 00.00/13.00.

8. Veicoli di attività commerciali con sede in ZTL senza consegne a domicilio:

veicoli di proprietà (oppure vedi al Cap.lo 3.punto 2): n°1 permesso per attività (1 targa) ovvero la possibilità di utilizzo di telepass cui associare fino a n.4 targhe; accesso tutti i giorni 07.oo/20.oo; n.1 possibilità di accesso/giorno con carico/scarico merci, senza possibilità di sosta. Ai ristoratori, in considerazione della specificità dell'attività non sempre pianificabile, sarà accordata la possibilità di un ulteriore accesso al giorno. Agli antiquari la Polizia Municipale può accordare una maggiore

estensione di orario di accesso in rapporto all'esigenza di partecipare a mercati.

9. Veicoli di proprietà di autoscuole con sede in ZTL abilitati alla scuola-guida, con possibilità di accesso nell'orario 0,00-24,00 dei giorni feriali.

10. Veicoli che accompagnano o riprendono minori ad asili nido e scuole materne o elementari. L'accesso è consentito a partire da 30' antecedenti l'orario di inizio e quello di fine lezioni. La sosta è consentita previa l'esposizione del contrassegno cartaceo nonchè del disco h di controllo per mezza ora sia a l'orario di inizio e quello di fine lezioni.

11. Veicoli di lavoratori con orari disagiati, vale a dire con sede di lavoro in ZTL e orario di inizio o fine turno non coperto da servizio di trasporto pubblico, da certificarsi da parte del datore di lavoro (1 targa). L'accesso è consentito a partire da 30' antecedenti l'orario di inizio del lavoro (a pagamento per i lavoratori non dotati di posti auto nella sede aziendale, di costo corrispondente a quello dei residenti).

12. Mezzi del commercio ambulante periodico: accesso e sosta nel singolo settore, nei giorni e negli orari di mercato). L'accesso è autorizzato da un'ora prima dell'orario di mercato;

13. AUTOCARAVAN, MOTORHOME E CAMPER: di proprietà dei residenti purchè costituisca l'unico veicolo dell'unità abitativa;

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Orario accesso per carico e scarico

I veicoli di attività commerciali con sede in ZTL di Pisa senza consegne a domicilio possono accedere tutti i giorni 07.oo/20.oo; n.1 possibilità di accesso/giorno con carico/scarico merci, senza possibilità di sosta. Ai ristoratori, in considerazione della specificità dell'attività non sempre pianificabile, sarà accordata la possibilità di un ulteriore accesso al giorno. Agli antiquari la Polizia Municipale può accordare una maggiore estensione di orario di accesso in rapporto all'esigenza di partecipare a mercati.

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Accesso disabili

I titolari del contrassegno invalidi possono accedere alle ZTL di Pisa controllate dai varchi elettronici.

IEsistono attualmente tre possibilità di ottenere i permessi per l'accesso:

    "
  • inserimento della targa del veicolo utilizzato abitualmente dal disabile nella lista bianca del data base della centrale di controllo dei varchi. Consente il passaggio dal varco elettronico senza necessità di ulteriori comunicazioni a carico dell'utente, la targa inserita in lista non viene riconosciuta dal rilevatore ottico. E' possibile inserire nella lista bianca solo una targa e l'inserimento avviene a titolo gratuito. La richiesta deve essere inoltrata all'Ufficio Z.T.L. di Via Cesare Battisti. E' prevista la compilazione di apposito modulo reperibile presso l'ufficio menzionato, al modulo deve essere allegata la copia del contrassegno invalidi.
  • " "
  • Comunicazione dell'accesso. Ove il detentore del contrassegno non abbia provveduto a richiedere l'inserimento di una targa nella lista bianca, ovvero abbia utilizzato un veicolo diverso da quello abituale già abilitato, può dare comunicazione dell'accesso chiamando il numero verde della Società della Salute Zona Pisana 800086540; la comunicazione impedisce l'inoltro della contravvenzione e deve essere inoltrata entro le 24 h lavorative successive all'avvenuto accesso.In caso di giorni prefestivi e festivi il termine per la comunicazione è posticipato entro le 24 h del primo giorno lavorativo utile successivo, (ad es. se l'accesso viene effettuato alle ore di 17:00 di venerdì, la comunicazione dovrà pervenire al numero verde entro le ore 18:00 - orario di chiusura del servizio- del lunedì successivo) .L'utente ha l'onere di comunicare il proprio nome e cognome, quello dell'eventuale accompagnatore, il comune di residenza, la data in cui è avvenuto l'accesso, il numero di targa del veicolo, il numero del contrassegno invalidi e la data di scadenza. Tale soluzione è particolarmente adatta per gli accessi di tipo occasionale.
  • " "
  • Acquisto di un telepass a banda blu Consentirà l'accesso con qualsiasi veicolo non essendo prevista alcuna preventiva indicazione delle targhe da abilitare . Il telepass a banda blu potrà essere concesso solo ai possessori del contrassegno invalidi. Il costo del dispositivo sarà di 70 Euro circa. Chi fosse interessato potrà chiedere l'abilitazione del proprio telepass, senza necessità di acquistarne uno nuovo, i costi di abilitazione saranno di 30 Euro circa.
  • "

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Clienti di Alberghi e Affittacamere o Case di riposo

Gli Autoveicoli dei clienti degli alberghi, pensioni e strutture ricettive autorizzate, ristoranti tipici e tradizionali esistenti nella Z.T.L. possono accedere alla ZTL di Pisa

La targa del veicolo del cliente della struttura ricettiva o di ristorazione dovrà essere inserita in "lista bianca" dalla direzione della struttura stessa entro le ore 24,00 del I° giorno successivo lavorativo. L'accesso si intenderà autorizzato nei sessanta minuti antecedenti all'arrivo alla struttura, come segnalato dalla Direzione. Limitatamente alle strutture ricettive, la Direzione della struttura potrà inserire in lista bianca anche targhe di coloro, che a causa di mancanza di ricettività, o per altre cause, non potranno essere ospitati;

E' consentita la sosta negli spazi riservati alla sosta dei residenti, nel settore di appartenenza della struttura, previa esposizione dell'apposito contrassegno oneroso rilasciato dal Comando di Polizia Municipale agli esercenti l'attività, con validità fino alle ore 12 del giorno successivo;

Limitatamente ai clienti delle strutture ricettive, è consentita gratuitamente la sosta per il tempo massimo di 30 min. nello spazio riservato al carico/scarico merci in prossimità della struttura ricettiva, previa esposizione di contrassegno di carico/scarico rilasciato dall'Albergo con l'indicazione della targa, del giorno e dell'orario.

Con le modalità di cui sopra è consentito l'accesso di veicoli a servizio di clienti degli alberghi, non pernottanti, in relazione ad iniziative e manifestazioni culturali che si tengono negli alberghi stessi, debitamente comunicate, entro il limite cumulativo giornaliero costituito dal numero di camere dell'albergo interessato.

Il numero dei ristoranti tipici e tradizionali presenti in ZTL di Pisa, è stato stabilito in complessivi 43 esercizi. Il numero di accessi ammessi, per le sole cene, non potrà superare il numero complessivo di 50 autorizzazioni al giorno, gestite, tramite portale, dal singolo operatore in nome e per conto degli altri o dalle associazioni di categoria.

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Permessi temporanei

Dietro presentazione di specifica istanza relativa ad interventi di durata giornaliera o di più giorni, verranno rilasciati appositi permessi temporanei, con la contestuale immissione delle targhe nella lista bianca T, per l'accesso e sosta di mezzi nella ZTL di Pisa nelle seguenti fattispecie:

a) autotrasportatori: con obbligo di rispetto delle fasce orarie di accesso. I permessi possono essere rilasciati per veicoli con massa superiore a 75 q.li ovvero per accessi al di fuori delle fasce orarie, con il rispetto di itinerari e condizioni imposte dalla Polizia Municipale (a pagamento).

b) Riprese fotografiche o cinematografiche: sia per esigenza trasporto attrezzature che di persone impegnate nelle riprese. Il numero dei veicoli , nonchè l'accesso verrà concordato con il Comando di Polizia Municipale. A pagamento, salvo che siano patrocinate dalla A. C..

c) Medici sostituti (di base ) di titolari del contrassegno fisso previsto al cap.2.1 e) . Il permesso potrà avere validità per la sostituzione sia per il transito che per la sosta analogamente al contrassegno del medico che viene sostituito. (non a pagamento).

d) Matrimoni Civili in Palazzo Gambacorti: è possibile autorizzare fino a n° 10 auto per cerimonia (a pagamento).

e) Matrimoni religiosi ed altre cerimonie religiose private in chiese situate in ZTL: I permessi possono essere rilasciati come precisato alla precedente lettera d con la sosta nei pressi della

chiesa ove consentito (a pagamento).

f) Veicoli sostitutivi, per il periodo necessario dichiarato con autocertificazione o con documentato certificato che attesta la sostituzione (ex. noleggio auto ecc.), di altri che risultano già autorizzati alla ZTL. (non a pagamento).

g) Veicoli impiegati per manifestazioni autorizzate dall'A.C: per il periodo strettamente necessario d'accordo con il Comando di Polizia Municipale. A pagamento, salvo che siano patrocinate dalla A. C..

h) Autoveicoli di privati per traslochi in economia o necessità di trasporto oggetti voluminosi o pesanti: sono comunque sottoposte alla discrezionalità della Polizia Municipale sia per il merito che per la durata. A pagamento.

i) Taxi o autovetture con licenza di Noleggio con conducente (NCC) che non siano già inserite in lista bianca permanente. (non a pagamento).

k) Mezzi d'opera ed autocarri con peso complessivo a pieno carico non superiore a 20 t, di proprietà delle ditte edili ed impiantistiche che effettuano interventi in ZTL in seguito al rilascio di concessione edilizia o di autorizzazione, limitatamente al quartiere dove viene effettuato l'intervento ed al solo transito, salvo diversa disposizione inserita nel permesso, con l'obbligo di percorrere l'itinerario più breve possibile. Il permesso avrà una validità circoscritta al periodo strettamente necessario all'esecuzione dei lavori ed il numero dei permessi sarà di volta in volta commisurato alle effettive esigenze di cantiere; ogni permesso potrà riportare fino a quattro numeri di targa; in ogni caso dovrà essere presentata una polizza fidejussoria ed una dichiarazione sottoscritta dal direttore di cantiere sullo stato delle strade da percorrere e relativa documentazione fotografica. La richiesta dovrà essere preventivamente inoltrata al Servizio Urbanizzazione Primaria U.O.C. Manutenzioni che valuterà l'entità della polizza fidejussoria; che dovrà essere commisurata alle dimensioni e portata dei mezzi ed al rischio per le infrastrutture. Detta polizza sarà trattenuta presso l'U.O.C. Manutenzioni del Servizio Urbanizzazione Primaria e verrà svincolata dopo la verifica di inesistenza di danni al patrimonio comunale (a pagamento);

l) Veicoli di agenzie immobiliari aventi sede fuori della ZTL: Un permesso (targa) per agenzia (a pagamento)

m) Testate giornalistiche ed emittenti televisive diverse da quelle di cui al punto 2.1, lett. d) (non a pagamento) da verificarsi da parte del Comando di Polizia Municipale;

n) Relatori a convegni aventi sede in ZTL (non a pagamento): compresi i Docenti di atenei non aventi sede in Pisa, anche per motivo di incontri istituzionali;

o) Accompagnatori di anziani per attività sociali serali. Ai residenti singoli o in coppia costituente famiglia, di età superiore a 65 anni è concessa la possibilità di disporre di n. 20 permessi annui di accesso, da riferire anche a targhe diverse, a piacere, con facoltà di accesso, al solo settore di residenza, nell'orario 19,oo-02,00 per espletare funzioni di accompagnamento ad attività sociali. Le modalità di gestione sono analoghe a quelle del punto 4.1.

p) Accompagnatori di donne sole (over 50) per attività sociali serali. Alle residenti singole di età superiore a 50 anni è concessa la possibilità di disporre di n. 20 permessi gratuiti annui di accesso, da riferire anche a targhe diverse, a piacere, con facoltà di accesso, al solo settore di residenza, nell'orario 19,00-02,00 per espletare funzioni di accompagnamento ad attività sociali.

q) Accompagnatori di anziani (over 70) per assistere a pubblici spettacoli. Ai veicoli al servizio di persone anziane (over 70) che volessero recarsi presso il Teatro Verdi o i cinema presenti in ZTL (Odeon, Ariston ed Arsenale) è consentito l'accesso e la sosta negli spazi riservati alla sosta dei residenti, nel settore di appartenenza dell'esercizio per pubblico spettacolo, previa esposizione dell'apposito contrassegno oneroso rilasciato dal Comando di Polizia Municipale agli esercenti l'attività, con validità 3 ore. La targa del veicolo del cliente dovrà essere inserita in "lista bianca" dalla direzione dell'esercizio, secondo le modalità descritte al successivo punto 5, entro le ore 24,00 del I° giorno successivo lavorativo. L'accesso si intenderà autorizzato nei centoventi minuti antecedenti all'arrivo alla struttura, come segnalato dalla Direzione. Il numero di accessi ammessi per gli spettacoli, non potrà superare il numero complessivo di 10 autorizzazioni al giorno per esercizio, gestite, tramite portale, dal rispettivo esercente. La segnalazione, tramite portale internet, delle targhe dei clienti deve essere accompagnata alla indicazione degli estremi del biglietto o abbonamento rilasciato.

r) invalidi temporanei, con validità documentata da apposita certificazione medica, per un massimo di tre mesi rinnovabile una sola volta;

s) Camper, motorhome ed autocaravan dei residenti in ZTL per operazioni di carico e scarico;

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Se sono entrato senza autorizzazione posso sanare la mia posizione

Se sei passato e non avevi una autorizzazione non sono previste procedure di sanatoria della tua posizione a meno di accessi ad una struttura abilitata all'accesso in ZTL di Pisa a posteriori quali alberghi o ristoranti tipici.

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

UFFICIO DI RIFERIMENTO

Polizia municipale Pisa

 

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

APPROFONDIMENTI

www. comune.Pisa

 

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

 





commenti

0
Pietro - 05-05-2016 00:00:00
Con un euro quatro posso andare alla prefettura'
0
Mario - 09-05-2016 00:00:00
Va bè, come al solito fare cassa. Fasce orarie di accesso proprio no?. esempio dalle 1,00 alle 8,00 soprattutto nelle vie non proprio frequentate, come via Cardinale Maffi da Porta S.Ranierino. Guai imboccare per sbaglio questa via, non c'è possibilità di rimediare
0
Mario - 10-05-2016 00:00:00
Ritengo che non possono essere installate telecamere nella ztl a 20 metri dall'imbocco del senso unico. E' una trappola per chiunque svolti a destra per errore in via Ranierino, non c'è via di fuga o di ripensamento come una rotatoria, una svolta a destra o a sinistra. I cartelli e le telecamere devono essere installate all'inizio e ben visibili, non a 10, 20, 30 metri di un senso unico. Verrà fatto un esposto al Prefetto e come ho pagato io la multa qualcuno dell'Amministrazione dovrà dare spiegazioni.

Inserisci Commento

Nome Email
Commento